Lite per parcheggio, in due all'ospedale

Una rissa per un parcheggio, avvenuta nei pressi di una spiaggia tra Orrì e Cea, a Tortolì, ha portato i due contendenti dell'area di sosta a darsele di santa ragione, per poi finire entrambi in ospedale. Il diverbio è scoppiato tra due automobilisti ogliastrini per una mancata precedenza ad entrare nel parcheggio. Dalle minacce si è passato subito ai fatti: uno dei due ha impugnato un nunchaku - un'arma tradizionale orientale - che teneva in macchina cercando di colpire l'avversario che ha risposto con due pugni al volto. Ad avere la peggio è stato l'uomo che ha imbracciato l'arma orientale, che ha riportato varie contusioni al viso e diversi denti rotti. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Lanusei che hanno posto fine alle ostilità e il personale del 118, che dopo le prime cure ha trasportato entrambi all'ospedale di Lanusei dove sono stati medicati e dimessi. I due automobilisti devono rispondere di lesioni, mentre il proprietario del nunchaku è stato denunciato anche per porto abusivo di armi e minaccia aggravata. (ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Belvì

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...