Belvì

Minacce a imprenditore del Nuorese

Scritte minatorie in maiuscolo e in dialetto ogliastrino contro un imprenditore balneare del litorale di Tortolì sono apparse ieri all'ingresso della spiaggia del Golfetto, tra Orrì e Cea. "Qui non c'è spazio per te, alla prossima salti in aria", si legge nel cartello che è stato affisso su una croce. Sulla vicenda, anticipata sulla Nuova Sardegna e confermata all'ANSA, stanno indagando i carabinieri. Il messaggio intimidatorio è indirizzato all'imprenditore Rossano Deiana, 44 anni, gestore per la terza stagione di un punto di ristoro sulla spiaggia del Golfetto. Accanto alla croce, per rendere più credibile la minaccia, anche un cane impiccato. La scoperta è stata fatta dallo stesso imprenditore che ha denunciato il fatto ai militari della Compagnia di Lanusei e della stazione di Tortolì.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie